Il Corso di Teatro Sociale e di Comunità è un progetto di formazione nell’ambito del Teatro Sociale e Patologico con la finalità di attuare percorsi verso il miglioramento del benessere psicofisico dei partecipanti, questi ultimi intesi sia come normalmente abili che diversamente abili, includendo nelle disabilità tutte le forme di patologie fisiche e psichiche conosciute.
I destinatari più importanti dell’attività, diretta da Antonio Calenda, sono stati soggetti che vivono una condizione di diversità o difficoltà, sia a livello comportamentale e sociale, che psicofisico.
Il corso si è sviluppato in:
- 100 ore di Teatro Patologico con la direzione di Dario D’Ambrosi. Al termine del corso è stato realizzata una performance.
- 50 ore di Danza Movimento Terapia suddivise in incontri settimanali durante il quale gli allievi saranno guidati nella sperimentazione del corpo in movimento dalla coreografa Jaqueline Bulnes, già prima ballerina della Scuola Martha Graham.
letsplayvid.jpg