ComicSponde, prodotto da Q Academy  e a cura di Neoludica, è nato con l'intento di valorizzare la contaminazione tra linguaggi e discipline quali il fumetto, il videogame, la game art.  
L’intento è anche di rilanciare la connotazione di Laveno, dal 1980 al 2001 sede del famoso Weekend degli Umoristi, come punto di riferimento per disegnatori e fumettisti
La manifestazione, oltre al patrocinio e al contributo del Comune di Laveno Mombello, ha avuto il sostegno di Cartiera Merati e la sinergia dei commercianti di LAVENO È SHOPPING.
Dall’inizio il 17 luglio a Villa Fumagalli a domenica 1 agosto 2021  oltre 30 artisti locali, nazionali e internazionali hanno esposto a Laveno Mombello per il primo simposio sul Lago Maggiore dedicato al disegno con le arti digitaliste, ma non solo. 
 
Dopo i teamwork dei tre weekend l’evento, che ha avuto sede anche in Villa De Angeli Frua e nelle vetrine dei negozi che hanno aderito al progetto, si è concluso con un finissage di disegno a Villa Fumagalli e col fumetto del Commissario Mascherpa che ha incontrato il pubblico per strada nel pomeriggio di domenica 1 agosto 2021 dalle ore 14 alle ore 20 in Piazza Caduti del Lavoro, bordo lago, con il padiglione della Polizia Scientifica, i fumetti che erano esposti in Villa Frua, la storica Alfetta blu e bianca presente anche all'inaugurazione.
Artisti fumetto, illustrazione e animazione Paola Andreatta, Davide Besana, Flavia Ciglia, Carlo Cordella (Quadratirosa), Orsola Damiani, Marta Della Bella, Giorgio Ghisolfi, Stefano Gregorini, Giacomo Guccinelli, Samuele Omati, Nicola Perucca. Fotografie di Antonio Cereda dedicate alla Street Art con comics e Supereroi.
Artisti manga, game art, pixel art, concept art, virtual photographer: Samuele Arcangioli, Luca Baggio, Cristiano Bonora, Emanuele Bresciani, Ida Cirillo, Giulia Colombo, Fabio Corica, Francesco Delrio, Alessandro Dimauro, Davide di Tria, Edo Faravelli, Francesco Favero, Valeria Favoccia, Claudia Gironi, Daniela Masera, Biancamaria Mori, Davide Nerenxa, Monique Pasini, Mauro Perini, Ivan Porrini, Giuditta Sartori, Filippo Scaboro, Cristian Scampini, Federico Vavalà.
Gli artisti passati e quelli che si sono ritrovati ai teamwork, hanno poi realizzato e donato alle strutture ospitanti disegni e autografi per testimoniare il loro passaggio, proprio come avveniva nello storico Weekend degli Umoristi, chiusosi nel 2002.
La Biblioteca Civica ‘Antonia Pozzi’ di Laveno Mombello ha allestito anche i tavoli dedicati al tema disegno e fumetto oltre ai memorabilia del Weekend. Inoltre sono stati presentati numerosi libri durante ComicSponde, in sinergia anche con Il Libro Mondadori dove si sono tenute due firmacopie: Giorgio Ghisolfi con i suoi tre libri dedicati sia al mondo di Star Wars che dei Supereroi, Mimesis edizioni; Polizia Moderna con i libri di fumetti del Commissario Mascherpa; Giacomo Guccinelli con le tavole della sua Teogonia illustrata; le ‘Città librerie e altre storie’ di Nicola Perucca, diventate una pubblicazione tascabile; la Virtual Photography presente anche col libro Screenshot di Emanuele Bresciani, in collaborazione con l'Accademia Carrara di Bergamo; Davide Besana, velista e cartoonist, con i suoi libri e l’ultimo ‘Prezzemolo e vecchi nervetti’, CinqueTerre ed., ; Davide Nerenxa, artista e poeta, con ‘Biglietti di concerti cancellati’ poesie nate in Instagram e ora divenute libro con le illustrazioni degli artisti digitalisti.